Tabula cerata
  • Tabula cerata
  • Tabulae cerata

Tabula cerata I

Tavoletta di cera romana per scrivere.

33,06 €

Quantità
Disponibile

L'uso di tavolette cerate è attestato già nel XIV secolo a.C. e il loro uso è proseguito fino al Medioevo e alla diffusione della carta (pergamena e papiro erano oggetti costosi). I Romani utilizzavano questo mezzo di scrittura portatile e il suo uso era diffuso in tutta la società. Questo modello è Dyptichon, cioè un dittico di due pagine.

Dall'invio di messaggi, alla documentazione di contratti, all'apprendimento, le tavolette di cera sono state durante l'Impero e fino al Medioevo il mezzo più pratico per la trasmissione di informazioni.

Incorpora lo stilus, il punteruolo con cui veniva incisa la cera. Si tratta di un oggetto completamente funzionante e realistico che può essere utilizzato per la scrittura vera e propria. È realizzato in ottone con finitura in bronzo.

Poiché contiene cera naturale, si consiglia di non esporlo alla luce diretta e intensa del sole.

Misure

- Lunghezza: circa 20 cm

- Larghezza chiusa: circa 12 cm

- Larghezza aperta: circa 24 cm

- Peso: circa 0,4 kg

Nell'immagine, scriba romano, con stilus e tabulae, raffigurato sulla sua stele funeraria, Flavia Solva, Norico.

Escriba romano, con stilus y tabulae, representado en su estela funeraria, Flavia Solva, Noricum

Deepeeka
100101001
9 Articoli

Scheda dati

Material
Latón
Madera

Potrebbe piacerti anche

Cacabus

Replica di un pentolino romano (cacabus).

Prezzo 82,64 €

Tabula cerata II

Tavoletta di cera romana per scrivere. Include stylus.

Prezzo 24,79 €

Loculus

Borsa romana in cuoio chiamata loculus o pera, I e II sec. d.C.

Prezzo 134,71 €

Tabula cerata III

Tavoletta romana a tre foglie in cera, con sacchetto in pelle e stylus.

Prezzo 28,93 €
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.
arrow_upward