Tabula cerata III
  • Tabula cerata III

Tabula cerata III

Tavoletta romana a tre foglie in cera, con sacchetto in pelle e stylus.

28,93 €

Quantità
Disponibile

L'uso di tavolette cerate è attestato già nel XIV secolo a.C. e il loro uso è continuato fino al Medioevo e alla diffusione della carta (la pergamena e il papiro erano oggetti costosi). I Romani utilizzavano questo mezzo di scrittura portatile e il suo uso era diffuso in tutta la società. Dall'invio di messaggi, alla documentazione di contratti, all'apprendimento, le tavolette di cera erano il mezzo più pratico per trasmettere informazioni durante l'Impero.

Questo set è composto da una tavoletta di cera in legno con tre foglie (quattro pannelli di cera), uno stylus (un punteruolo in ottone per scrivere e cancellare) e un sacchetto in pelle.

Già i Romani utilizzavano libri simili o tavolette di cera. Poiché la carta era costosa, queste tavolette hanno continuato a essere utilizzate fino al Medioevo.

Il sacchetto è dotato di una cinghia in pelle per poterlo fissare, ad esempio, a una cintura.

Dettagli:

- Dimensioni della tavoletta: circa 13 x 10 x 3 centimetri.

- Materiale dell'astuccio: circa 2 mm di pelle rossa

Si tratta di un articolo completamente funzionale e realistico, che può essere utilizzato per la scrittura reale. 

Poiché contiene cera naturale, si consiglia di non esporlo alla luce diretta e intensa del sole.

Nell'immagine, scriba romano, con stylus e tabulae, raffigurato sulla sua stele funeraria, Flavia Solva, Norico.

scriba romano, con stilus y tabulae

Ulfberth
100101010
2 Articoli

Scheda dati

Material
Cuero
Latón
Madera

Potrebbe piacerti anche

Cacabus

Replica di un pentolino romano (cacabus).

Prezzo 82,64 €

Tabula cerata II

Tavoletta di cera romana per scrivere. Include stylus.

Prezzo 24,79 €

Loculus

Borsa romana in cuoio chiamata loculus o pera, I e II sec. d.C.

Prezzo 134,71 €
chat Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.
arrow_upward